Venerdì 25 Marzo 2011 – Antonio  Carreca – Giornale "La Sicilia"

Acireale, intervento del presidente Messina

ACIREALE. – La Sogip, municipalizzata che si occupa ad Acireale dei servizi di acqua e gas metano, si dichiara pronta a riprendere l’attività degli allacci alla rete del gas metano, sospesa ormai da un anno e mezzo. L’importante novità è stata confermata dal direttore della municipalizzata, Salvatore Messina, intervenuto anche per compiere importanti precisazioni sulla pubblicazione di notizie poco chiare relative alla problematica. Si apprende così che già da tempo è allo studio del consiglio d’amministrazione un nuovo percorso tecnico- finanziario per riprendere l’attività. «Il presidente Paolo Raciti, il nuovo Cda e il socio unico - spiega Messina - hanno sentito l’esigenza di dare risposte alle legittime richieste dei cittadini, dei quali si sono fatti portavoce tutte le rappresentanze politiche della Città. Le difficoltà finanziarie della Sogip, data la carenza di liquidità, hanno indotto il presidente e il Cda a dare alla direzione un atto d’indirizzo che sblocchi la vicenda degli allacci del gas, senza aggravare le questioni finanziarie della società». Sono già stati indicati e sono al vaglio del Cda alcuni criteri e modalità per procedere agli allacci. «L’avvio delle nuove disposizioni - aggiunge Messina - è previsto per il prossimo mese. Soltanto a quel punto si potranno indicare all’utenza interessata le modalità per accedere al servizio». La Sogip chiude chiarendo che l’accesso al servizio potrà aversi solo recandosi nella sede della società e richiedendo la stipula del contratto per la fornitura. «Nessun’altra forma di richiesta avrà efficacia e valenza nella stipula del contratto».